Lara Gut gewinnt den Super-G der Damen

Lara prendi i tuoi sci e scappa, veloce come sai essere. Schiva in alleggerimento la radio televisione svizzera e tutti i giornalai. Buttati tutta sola verso il traguardo e goditi la tua storia. Lascia che questi (e noi con loro) ti ammirino da lontano.                                                  

Ancora una volta ascoltando le interviste che ti fanno sono terrorizzato.

Stanno davvero cercando di trasformarti nella loro nuova Rigamonti, Flavia (se non la conoscete  buon per voi, sinceramente: leggete l’articolo su Fede, o guardatene la foto, ché almeno i brividi che suscita sono piacevoli).

Ma tu Lara non sei da quarto piazzamento a scendere.

Sdegna di parlare della preparazione del pane sulle ande nella stagione fredda o di quante volte va in bagno una sciatrice professionista.

Lascia le storielle un po’ National Geographic channel un po’ lavatoio alle donnine della RSI, che già dovrebbero avere il loro bel impegno nel tentativo di commentare in maniera perlomeno non vergognosa qualche gara.

Tu chiuditi nel tuo silenzio di Donna.

E goditi la tua storia. Lasciaci a contemplare distanti la tua vita nel suo mistero sublime.
E le storielle tienile per i tuoi amici preferibilmente ubriachi. Perché quello è il loro posto.

Quelli invece costringili ai tuoi piedi.
E fa che ti guardiamo dal basso molto spesso, d’ora innanzi, di lontano.

0 Commenti a “Lara scappa!