SPORT, CALCIO: SERIE A-  JUVENTUS - MILAN

Caro direttore,
Premetto che sono un tifoso milanista fin dalla nascita, che sono sempre allo stadio e che anche ieri ero presente al mio solito posto.
Le scrivo per esternare la mia disapprovazione nei confronti del mio mister.
Non avrei mai voluto dare ragione a Conte (che dopo Mourinho è l’allenatore che odio di più, mi pare anche ovvia come cosa), ma Allegri ha stufato anche me.
Non ne posso più di sentire in ogni conferenza stampa le frasi: «non parlo di arbitri, ma…»; «Il gol di Muntari peserà».
Mi sembrano tutti degli alibi.

 

Il Milan non gioca a calcio dalla partita con la Juve.
Ho stima del conte Max, lo ringrazio per lo scudetto dell’anno scorso, per l’invenzione nel ruolo di Prince, per aver sfruttato al meglio le qualità di Nocerino ma questo suo comportamento mi lascia perplesso.

 

Secondo me ha capito che se non vincerà lo scudetto sarà quasi certamente messo in discussione; ma si ricordi che allena il Milan.
Questo atteggiamento di continua recriminazione se lo possono permettere le neopromosse, non il club più titolato al mondo.
È vero, gli errori pesano eccome. Quello di Muntari poi doppiamente.
Ma il Milan ha perso lo scudetto contro la Fiorentina e il Bologna in casa.
Il Milan non corre da fine febbraio e il mister si ostina a far giocare giocatori che da Milan non sono (Antonini, Emanuelson).

È anche vero che, a sua discolpa, c’e una società che ha puntato su Mesbah e Maxi Lopez nel mercato invernale.
Non voglio imputare tutte le colpe ad Allegri: ognuno si prenda le sue responsabilità, mister, giocatori e dirigenti.

Ora puntiamo a vincerle tutte e 4, se poi la Juve sarà ancora davanti le faremo i complimenti.

Tranne che a Conte (lasciatemi stare con il mio odio milanista).

                                                                                                                                                            Un tifoso rossonero

Un altro modo di raccontare lo sport.

0 Commenti a “Allegri ci hai stufato!

Rispondi